Clausola di un contratto di agenzia commerciale “portar via clienti della Società o questo anche cercando” è invalida in quanto viola il principio di trasparenza.

La contenuta in un contratto di agenzia commerciale, Chiesto dall'imprenditore come GENERALI-ne condizione affari determinazione “Il consulente finanziario si è impegnata, di astenersi per un periodo di due anni dalla cessazione del Handelsvertreterver ritenuta isses, portar via clienti della Società o questo anche cercando” è una violazione del principio della trasparenza ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 i.V.m. Set 2 BGB inefficace.

BGH URTEIL VII ZR 100/15 da 3. Dicembre 2015 – Handelsvertretervertrag / non sollecitazione
HGB § 90a; BGB § 307 Abs. 1 Bm.
La contenuta in un contratto di agenzia commerciale, Chiesto dall'imprenditore come GENERALI-ne condizione affari determinazione “Il consulente finanziario si è impegnata, di astenersi per un periodo di due anni dalla cessazione del Handelsvertreterver ritenuta isses, portar via clienti della Società o questo anche cercando” è una violazione del principio della trasparenza ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 i.V.m. Set 2 BGB inefficace.
BGH, Sentenza 3. Dicembre 2015 – VII ZR 100/15 – OLG Karlsruhe
LG Mosbach
- 2 -
Ci VII. Sezione civile del Tribunale federale dall'udienza 3. Dicembre 2015 durch den Vorsitzenden Richter Dr. Eick, die Richter Dr. Kartzke und Prof. Dr. Jurgeleit und die Richterinnen Graßnack und Sacher
con la presente:
La revisione del ricorrente contro la sentenza del 15. Sezione civile della Corte d'appello di Karlsruhe 17. Aprile 2015 venga rifiutata Meadows.
Il richiedente deve sopportare le spese del presente procedimento.
Di diritto
Fatti:
La ricorrente deduce contro l'imputato, loro precedente prassi commerciale-rappresentante, diverse domande in relazione con una clausola di concorrenza nachvertragli-chen (ecco: Vietare la sollecitazione di clienti) geltend.
Il richiedente fornisce come una società di distribuzione come parte della sua offerta All-finanziaria vari servizi finanziari, in particolare proprietà-che e private di finanziamento industriale, una varietà di risparmio- e prodotti di investimento e polizze assicurative e contratti di risparmio.
1
2
- 3 -
L'imputato è stato per la ricorrente come rappresentante di vendita (Vermögensbera-ter) a causa dell'accordo di Financial Advisor datato 25. Mai/14. Giugno 2007 attivo. No.. In. il presente accordo prevede in parte pertinente nel modo seguente:
“Il Consulente finanziario si impegna, per tutelare gli interessi della Società, come lui dal § 86 I HGB è abbandonato. Ha anche le attività di una società concorrente o il collocamento di investimenti, non appartenenti alla gamma di prodotti della società, nonché ad astenersi dalla svalutazione-ben da consulenti finanziari o di altri dipendenti o clienti, alla società o tutto questo nemmeno provare.
Il consulente finanziario si è impegnata, di astenersi per un periodo di due anni dopo la cessazione del rapporto di agenzia, della Società Financial Advisor, portar via altri dipendenti o clienti o ter-tutto questo solo per Versu-chen.
Se si pensa al consulente finanziario di uno solo dei divieti esistenti, vorste, egli deve per ogni caso di violazione alla Società una penale contrattuale per un importo di 25.000 Per pagare Euro, anche per ogni tentativo è rimasto infruttuoso. Questa penalità è l'importo, per un importo essere-limits, della commissione remunerazione del consulente Ver-simile di sei mesi – calcolato secondo la media degli ultimi tre anni prima della violazione – equivalente. Altre richieste di risarcimento restano inalterati. ...”
Il rapporto contrattuale tra le parti è stato convenuto in una lettera datata 24. Febbraio 2011 alla 30. Settembre 2011 terminato.
La ricorrente ha presentato, ha fatto l'imputato contro la Ver-impegno da No.. In. Il Trattato Financial Advisor, per il periodo 2012/2013 giudicato o era riuscito, più quattro particolare cliente-essere registrato, che sarebbe stato completato con i partner di prodotto dei contratti di assicurazione richiedente, cessazione o modifica di tali contratti siano-
3
4
5
- 4 -
voto. Questa circostanza lascia sospetto, che l'imputato aveva commesso altri reati.
Nell'ambito di un ricorso per tappe, la ricorrente chiede di prepararsi per una possibile richiesta di risarcimento, condannare la convenuta alla comunicazione di informazioni, quando (ora esatta) è – da 30. Settembre 2011 a 30. Settembre 2013 – quali clienti del richiedente-rin (i dati personali di clienti anonimi) ha progettato o cercando di determinare, i loro contratti (esatta denominazione) per finire con la Pro-duktpartnern richiedente e / o limitare contenuti. Il richiedente ha anche l'applicazione originale (Movimento No. 1), a condannare il Be-imputato, sul dolore fine non specificato significa 30. Settembre 2013 di astenersi dal, né personalmente né girare un terzo da parte dei clienti del richiedente, che hanno concluso accordi con Ver-le sue aziende partner, per passare al completamento e / o limitazione sostanziale dei contratti, o tutto questo anche cercando, poi cambia Ge, determinare i meriti originali sul contratto dopo la dichiarazione di completamento e di determinare in via provvisoria l'azione dichiarativa, che la convenuta aveva l'obbligo, per compensare per qualsiasi danno, derivanti dalla loro, che il convenuto i loro clienti, che hanno stipulato accordi con le aziende partner, si sposta verso il completamento e / o la modifica-zione sostanziale di tali contratti o di questo avere qualcosa anche provare.
Il tribunale distrettuale ha respinto il ricorso. L'appello da parte del richiedente non è riuscita.
Con l'approvazione da parte della Corte d'Appello richiedenti revisione-rin perseguire i loro ultimi domande presentate ulteriormente.
6
7
8
- 5 -
Le ragioni della decisione:
La revisione del ricorrente è infondata.
I.
La Corte d'appello rileva in sostanza, la ricorrente ha avuto noi, quella di avere accesso a tale comportamento concorrenziale del Be-lamentato dopo la cessazione del rapporto di agenzia né hanno uovo nen provvedimento ingiuntivo appropriato. L'azione dichiarativa interinale alternativa erho-bene è infondata. Per un nachvertragli-ches concorrenza clausola non era stato validamente concordata. L'accordo a cui gene fortuna consulente accordo di contratto su un divieto di post-concorso è per le scommesse indebita privazione di contratto Spart-ners, in particolare per violazione del principio di trasparenza, un-efficace.
Il Trattato di Financial Advisor e le materie disciplinate nachver contrattuale clausola di non concorrenza, se non sono stati contestati dal generale Ge condizioni commerciali del richiedente ai sensi del §§ 305 ff. BGB, questi imputati hanno chiesto il. Per una negoziazione di accordi (§ 305 Abs. 1 Set 3 BGB) non aveva presentato o meno apparente.
L'dalle parti sotto No. In. Abs. 2 l'accordo finanziario trattato Consulente raggiunto su un patto di non concorrenza è che ci siamo gene indebita privazione del contraente ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 BGB inefficace.
Il controllo di un patto di non concorrenza, senza accordo uguali termine dell'indennità di attesa legale (§ 90a Abs. 1 Set 3 HGB) prendere in considerazione gli interessi del contraente
9
10
11
12
13
- 6 -
non in modo appropriato, ma portare solo l'interesse degli utenti a sopportare. Al di fuori del campo di applicazione delle disposizioni del §§ 305 ff. BGB parla alcune prove, che un werbsverbot post-competitivo deve tenere ent-controllo sopra la quantità esatta di un'indennità di attesa, per essere efficace e vincolante, perché i rappresentanti di vendita – a differenza del Handlungsgehilfen (§ 74 HGB) – l'accordo di un compenso Karen centesimi (§ 90a HGB) secondo la legge semplicemente non era un prerequisito per la responsabilità di un patto di non concorrenza. In An-campo di applicazione §§ 305 ff. BGB APPLICAZIONE comunque di tutelare la parte più debole di solito l'utente prescrizioni più rigorose di sotto del §§ 134, 138 BGB. Misurato contro queste aumentate esigenze messo questo accordo un postcontractual concorrenza bot senza un accordo simultaneo un'indennità di attesa concreto uno svantaggio irragionevole del partner contrattuale è.
Un invalidate il patto di non concorrenza leader hy-irragionevole svantaggio risiede anche per l'azione di infrazione contro l'obbligo di trasparenza. Questo comandamento è stato violato nel caso di specie, perché la clausola di non concorrenza post-contrattuale non è sufficientemente chiara, capire ed essere-vero è passato. Violazione bugia prima quindi, perché il corso di trade-legali rappresentanti ai sensi del § 90a HGB non sufficientemente eseguita chiaramente in mente come un partner contrattuale degli utenti. Il principio di trasparenza è stata anche pertanto violato, perché l'agente commerciale dal regolamento al n. In. Abs. 2 Trattato Financial Advisor è vietata per un periodo di due anni dopo la risoluzione del contratto, Vermögensbera-ter, portar via altri dipendenti o clienti della ricorrente, senza per questo uscire reso sufficientemente chiaro, se il post-contrattuale competi-werbsverbot EXTEND solo a tali persone, al momento della durata del contratto Financial Advisor, altri dipendenti o clienti era stato il candidato-
14
- 7 -
in, o se riguarda anche queste persone, la prima dopo la partenza del contraente sono stati ge-stato in richiedente per i loro dipendenti o clienti. Una dichiarazione chiara, non avrebbe preso finora nel contratto. Perciò sii fuori-fuori del testo del contratto per il partner contrattuale della non chiara, quale gruppo di persone sotto la cassa del post-contrattuale divieto di concorrenza scommesse, Così come molto ricco obbligo concorrenza.
A questo proposito, può essere lasciata aperta, se il diritto all'informazione incontrando ai sensi del § 362 Abs. 1 BGB era scaduta. Anche i siti di applicazione festzu, che originariamente sollevato nel ricorso fatto tasso Unterlas-required, l'avevano fatto per i tempi, a 30. Settembre 2013 è stato intitolato, infondato.
Anche se l'alternativa, ha chiesto la dichiarazione provvisorio richiesto è ammissibile, Tuttavia infondata. Per richieste di risarcimento danni per violazione del patto di non concorrenza non esisteva, dato che non vi era la sua più-emergenza Samer.
II.
Ciò mantiene il controllo legale come uno stand risultato. Giustamente, la Corte d'Appello ha accolto, che le affermazioni della ricorrente, che si basano su tutto il divieto di post-contrattuale di bracconaggio di clienti, a causa della sua inefficacia sono infondate.
1. Le conclusioni del tribunale, che è contestato dai termini ERALI-ne candidati alle norme di carico del Financial Advisor Contratto tra cui il REG-esimo in post-contrattuale di non sollecitazione e che un negoziato Vereinba-
15
16
17
18
- 8 -
menti ai sensi del § 305 Abs. 1 Set 3 BGB addotto no, oppure può essere visto, essere accettato dalle parti. Revisione legale be-achtliche errore di diritto non può essere visto finora.
2. Di conseguenza, la Corte d'Appello ha giustamente adottato, che la determinazione “Il consulente finanziario si è impegnata, per un periodo di due anni dopo la cessazione del rapporto di agenzia di unterlas-sen, portar via l'azienda cliente o ... questo ... anche a Versu-chen” alla privazione inadeguato del convenuto come un partner contrattuale del richiedente è inefficace.
un) Es kann dahinstehen, se tale disposizione, come la Corte d'Appello ha accolto, già a causa della mancanza di un accordo su un konkre ° in attesa assegno ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 BGB è inefficace, se pari all'impegno dell'imprenditore, l'agente commerciale per la durata di una restrizione della concorrenza ai sensi del § 90a cpv. 1 HGB a un'equa remunerazione, segue direttamente dalla legge, § 90a Abs. 1 Set 3 HGB.
E 'in ogni caso, ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 i.V.m. Set 2 BGB unwirk-sam, perché non soddisfano i requisiti di obbligo di trasparenza, cioè un-a seconda del caso, se la disposizione è anche soggetto a qualsiasi altro aspetto del controllo dei contenuti (§ 307 Abs. 3 Set 2 BGB).
aa) Gemäß § 307 Abs. 1 Set 2 BGB può essere uno svantaggio irragionevole del partner contrattuale, il § Gemäß 307 Abs. 1 Set 1 BGB ha l'invalidità di tale disposizione nel risultato, derivanti anche da loro ben-, che questo non è chiaro e comprensibile. La trasparenza obbligo-tet all'utente Condizioni generali, rappresentare il contenuto normativo di una clausola chiara e gestibile. Inoltre, richiede
19
20
21
22
- 9 -
il derivato dal principio di trasparenza di legalità, che Klau-sel rivela gli svantaggi economici e gli oneri lontani, come può essere richiesto secondo le circostanze (st. RSPR.; vgl. solo BGH, Sentenza 14. Gennaio 2014 – XI ZR 355/12, BGHZ 199, 355 Rn. 23 m.w.N.). La Ver-turner deve descrivere le condizioni di fatto e le conseguenze giuridiche della GE-nau, che non ci sono margini di manovra valutazione ingiustificati per lui (vgl. BGH, Sentenza 29. Aprile 2015 – VIII ZR 104/14, ZVertriebsR 2015, 243 Rn. 16; Sentenza 5. Dicembre 2012 – I ZR 23/11, IIC 2013, 375 Rn. 35 – Abuso del piano di distribuzione; Sentenza 6. Dicembre 2007 VII ZR 28/07, , A-RR 2008, 615 Rn. 12 m.w.N.). Remedy è in Be-valutazione della trasparenza di una clausola contrattuale sulle aspettative e le possibilità He-consapevoli di un partner contrattuale media di USO-DERS la conclusione del contratto (BGH, Sentenza 23. Febbraio 2011 XII ZR 101/09, , A-RR 2011, 1144 Rn. 10 m.w.N.). Violazioni del requisito di trasparenza non sia conforme con i costumi e le pratiche del commercio (vgl. § 310 Abs. 1 Set 2 BGB) e quindi anche portare ad un imprenditore per forma inefficacia condizioni commerciali eccessivi (BGH, Sentenza in contumacia da 10. Settembre 2014 – XII ZR 56/11, NJW 2014, 3722 Rn. 25; Sentenza 3. Agosto 2011 – XII ZR 205/09, NJW 2012, 54 Rn. 16).
bb) Considerando questi principi, la determinazione è un-efficace, a causa di esso la gamma di non sollecitazione, hanno diritto a anche-A-fiume all'altezza dell'agente commerciale nella cui osservanza adeguato risarcimento (§ 90a Abs. 1 Set 3 HGB) cappello, Non può dedurre suffi-di conseguenza chiaro e comprensibile, § 307 Abs. 1 Set 1 i.V.m. Set 2 BGB.
23
- 10 -
Il divieto concretizzata imprecisato di bracconaggio di clienti in No.. In. Abs. 2 è proprio come il semplice accordo di non precisata tutela del cliente konkreti-dardizzata (vgl. Bauer / Diller, Clausole di concorrenza, 7. Ed, Rn. 265 m.w.N.; Thamm, BB 1995, 790, 792) non determinato abbastanza. Non solo è un appaltatore media del richiedente prendendo anche in considerazione della non-sollecitazione durante il periodo contrattuale in No.. In. Abs. 1 non è sufficientemente chiara, se con “Clienti” ai sensi No.. In. Abs. 2 tutte le persone sono destinate, i contratti hanno con le aziende partner del richiedente da chiuso, o solo quelle persone, Tali contratti a causa dell'agente commerciale (Consulente finanziario) hanno completato attribuibile all'attività di commutazione. Inoltre, che non è sufficientemente chiara, se il divieto di bracconaggio di clienti in No.. In. Abs. 2 estende agli individui, l'unica dopo la cessazione del rapporto di agenzia, ma hanno chiuso entro il termine di due anni dopo la cessazione di questi accordi con le aziende partner del richiedente. Inoltre, per un imprenditore medio fa la ricorrente non è sufficientemente chiara, se il divieto di bracconaggio dei clienti solo per un Ausspannung he-allungato, essere fatta al cliente, disdire anticipatamente con le aziende partner dei contratti candidati-rin esistenti (vgl. la definizione di “Ausspannung” nel n. 48, No.. 65 le politiche di concorrenza del settore assicurativo [Stare in piedi: 1. Settembre 2006], ristampato in Köhler / Bornkamm, UWG, 33. Ed, S. 2035 ff.), o se i rappresentanti del commercio (Consulente finanziario) è inoltre vietata, Persone, che hanno già stipulato un accordo con le aziende partner del richiedente, per fornire ulteriori più prodotti, che hanno una controparte nella gamma del richiedente. Alla luce di queste incertezze riguardanti il ​​divieto di raggiungere il svantaggi e oneri gene per la media del richiedente non sono sufficientemente appaltatori riconoscibili. Le ambiguità aperti al ricorrente, esso pos prontamente-
24
- 11 -
sarebbe stato Lich, per concretizzare la gamma divieto, ingiustificato margine di valutazione nell'applicazione e nell'attuazione delle Ver-bot, ma anche nella difesa di eventuali reclami in attesa assegno. Ciò si traduce in uno svantaggio irragionevole l'imputato come Ver-contraente del richiedente.
b) Un validità preservando riduzione della violazione del principio di prestazione trasparenza non è un'opzione, dal momento che l'obbligo di trasparenza altrimenti in gran parte sarebbero frustrati (vgl. BORSA, NZA-RR 2009, 576 Rn. 18; vgl. BGH, Sentenza 5. Di più 2011 – VII ZR 181/10, NJW 2011, 1954 Rn. 35). Dalla sentenza della Corte Federale 25. Ottobre 2012 VII ZR 56/11, BGHZ 195, 207, risultati contrariamente a quanto Revi-sione non altrimenti. Il Tribunale federale in quella sentenza – Bezug-lich un noncompete negoziato individuale (vgl. BGH, Sentenza 25. Ottobre 2012 – VII ZR 56/11, aaO Rn. 19 ff.) – deciso, che quando ha superato nel § 90a cpv. 1 Set 2 HGB volta sopra, confini locali e / o oggettivi si svolge una riduzione del tenore di gene legalmente ammissibile (vgl. BGH, Sentenza 25. Ottobre 2012 – VII ZR 56/11, aaO Rn. 31 ff.). Per tale estensione ad una clausola di negoziato individualmente concorrenza negoziata non è in discussione.
c) Un divieto post-contrattuale efficace di bracconaggio dei clienti non può uscire di domande da parte della Determinazione Modulo ricorrente No.. VIII. Abs. 6 Set 2 dedurre, che ha messo le parti in caso di inefficacia-ness di una disposizione del suo rapporto contrattuale con un regime basato su, la determinazione originale nel suo aspetto economico si avvicina. Tali clausole separabilità per violazione ge-gen § 306 Abs. 2 BGB ai sensi del § 307 Abs. 1 Set 1 BGB nichtig (vgl. BGH, Sentenza 26. Marzo 2015 – VII ZR 92/14, BGHZ 204, 346 Rn. 45, al § 6 Abs. 2, § 9
25
26
- 12 -
AGBG; Sentenza 8. Di più 2007 – KZR 14/04, NJW 2007, 3568 Rn. 24 KfzVertragshändler III; H. Schmidt nel Ulm / Brandner / Hensen, Legge Condizioni, 11. Ed, § 306 BGB Rn. 39).
d) Un divieto post-contrattuale di bracconaggio di clienti risultati – senza pregiudizio non rivendicare restrizioni qui realizzati della concorrenza in materia di segreto (z.B. § 90 HGB, § 17 UWG) – anche da quelle di cui al § 306 Abs. 2 BGB applicabile alla inefficacia di ERALI-condizioni del diritto commerciale.
§ 90a statuiert HGB unici limiti per divieto di concorrenza post-contrattuale, che può essere concordato in questo quadro. Si tratta di un rappresentante di vendita, di qualsiasi non concorrenza divieto soggetto, dopo la cessazione del rapporto di agenzia praticamente gratis, l'imprenditore, per la quale ha lavorato finora, per fare in materia di Kon-kurrenz, dove lo ha rappresentato in precedenza (vgl. BGH, Sentenza 28. Gennaio 1993 – I ZR 294/90, NJW 1993, 1786, 1787, juris Rn. 18).
Il vuoto lasciato dalla inefficacia della disposizione non può essere troppo vicino da un'interpretazione integrativa del contratto. Anche se difficile-len a sensi del § 306 Abs. 2 BGB inefficacia delle condizioni generali Ge commerciali applicabili disposizioni di legge e le sizioni-sioni di §§ 157, 133 BGB sull'interpretazione contratto integrativo (vgl. BGH, Sentenza 26. Marzo 2015 – VII ZR 92/14, BGHZ 204, 346 Rn. 46; Sentenza 28. Ottobre 2009 – VIII ZR 320/07, NJW 2010, 993 Rn. 44 m.w.N.). Può essere causato da un gap clausola di inapplicabilità non riempita dalla legge scritta dispositive e fornisce una scomparsa sciolto riserva di Soggetto clausola-Author fenden non è una soluzione adeguata, occorre esaminare, se trovato da un'interpretazione integrativo del contratto di un interesse proprio che la soluzione-
27
28
29
- 13 -
la lattina (vgl. BGH, Sentenza 15. Luglio 2014 – VI ZR 452/13, NJW 2014, 3234 Rn. 14). Ciò vale anche, se una clausola per violazione del principio di trasparenza è inefficace (vgl. BGH, Sentenza 12. Ottobre 2005 IV ZR 162/03, BGHZ 164, 297, 318, juris Rn. 49). Tuttavia un'interpretazione contratto integrativo presuppone, che possono trovare le prove, le Parti hanno progettato il contratto, se fossero stati a conoscenza del inefficacia non essere-pensiero della clausola. Vieni contrasto diverso opzioni di progettazione considerate, senza di essa può essere visto, che hanno scelto le parti, i giudici hanno diritto a un contratto di interpretazione né in grado lui-complementare (vgl. BGH, Sentenza 1. Ottobre 2014 – VII ZR 344/13, BGHZ 202, 309 Rn. 24; Sentenza 26. Ottobre 2005 – VIII ZR 48/05, BGHZ 165, 12, 28, juris Rn. 37 m.w.N.).
So liegt der Fall hier. Con l'accordo di un post-contrattuali Ver-bot la sollecitazione dei clienti, al fine di venire al campo di applicazione del divieto diverse opzioni di progettazione in ordine cronologico, aspetti locali e di rappresentanza in considerazione, la portata del divieto incide anche la quantità dei rappresentanti di vendita (Consulente finanziario) gegebe appropriate maturati adeguato risarcimento (§ 90a Abs. 1 Set 3 HGB) cappello. Non è chiaro in queste circostanze, che le possibilità di Gestal-tung, le parti avrebbero scelto, Se ti piace il Non-efficacia del divieto di bracconaggio di clienti in questione-zione provi No.. In. Abs. 2 sarebbe stato a conoscenza.
30
- 14 -
III.
Il costo si riferiscono al § 97 Abs. 1 Codice di procedura civile.
Eick Kartzke Jurgeleit
Graßnack Sacher
Tribunali minori:
LG Mosbach, Decisione del 08.08.2014 – 3 Gli 13/13 -
OLG Karlsruhe, Decisione del 17.04.2015 – 15 È 89/14 -

Altri argomenti di diritto commerciale: