La- e l'esportazione di merci: Zollrecht

L'Unione europea ha riformato la propria legislazione doganale attualmente ampiamente. Nel movimento internazionale transfrontaliero nell'UE di beni sono innumerevoli doganale- di osservare e diritto del commercio estero disposizioni. Oltre a rilasciare una dichiarazione di esportazione e la dichiarazione di importazione sempre necessaria nel paese di destinazione e di transito siano prese disposizioni in considerazione. Ciò è particolarmente vero in transito attraverso paesi terzi.

A causa dei numerosi a- e all'estero nei regolamenti è sempre una consulenza individuale richiesto.

Nuovo origine legale

La Commissione europea prevede modifiche per l'origine non preferenziale del diritto, che minacciano di ostacolare le opportunità di esportazione dell'economia europea in modo significativo. E 'stato un consenso, che la Commissione per determinare l'origine dei prodotti sul comprovato principio di “ultima sostanziale- o la trasformazione” da tenere e non importare regole di elenco. L'origine di legge dovrebbe essere reso il più semplice possibile in termini di competitività delle imprese europee, così i partecipanti. Da un'introduzione all'elenco delle regole generali, con criteri basati sul valore, le paure economiche, tra cui enormi costi burocratici - anche per le imprese non esportatrici.

Nozioni di base di diritto doganale

Scelta del regime doganale
Export- und Importpapiere
Lieferantenerklärung
Il certificato di circolazione EUR.1
I dazi doganali
La consultazione e la mostra di TIR A.T.A.
Rilasciare i certificati di origine e di altri certificati per l'estero
Il nuovo Codice doganale dell'Unione (UZK) sia con regolamento(UE) No.. 952/2013 da 09.10.2013 Allo 10.10.2013 im Amtsblatt L 269 pubblicato. Essa si verifica più 30.10.2013 in vigore, sostituendo il codice doganale aggiornato, che non è mai stata applicata in pratica.

Nella sezione 288 Paragrafo 1 l'Udc di cui l'articolo, già 30.10.2013 In Kraft Treten. Articolo non citato paragrafo 1 applica a decorrere dalla 01.06.2016.

ATLAS: Un po 'di luce nella giungla di codifica

Non è raro, quel lato dazio non avviene, il trasferimento di una dichiarazione di esportazione, perché alcuni codici nei "documenti" (ultimo campo della dichiarazione di esportazione a livello di articolo) mancanza. Il corretto uso di queste codifiche non può essere determinato in modo univoco di volta in volta.

Carnet A.T.A.: Semplificare l'esportazione temporanea di merci
Wer Messegut, Vuoi prendere campioni commerciali e attrezzature professionali solo temporaneamente all'estero, normalmente bisogno di pagare un deposito doganale di dazi all'importazione alle abitudini straniere. L'internazionale Carnet carnet ATA. facilita la possibilità di importazione temporanea all'estero senza depositare un deposito doganale.

Carnets A.T.A. offrire molti vantaggi:

speedy sdoganamento
qualsiasi uso frequente durante la vita di fondamentalmente uno anno
eliminazione parziale dei documenti di esportazione soliti
Aliquote dei dazi all'importazione nel EZT: Dazi antidumping Attenzione!
La tariffa doganale elettronica (QUESTO) (auskunft.ezt-online.de/ezto /) può interrogare gli operatori, tra gli altri, le aliquote dei dazi all'importazione per l'importazione delle merci nell'Unione europea. Va notato, che i dazi doganali possono essere determinati solo in modo univoco, se viene inserito il codice di 11 cifre del prodotto.

Dazi antidumping Possibili, la parziale significativamente superiori 50 % può essere, sono mostrate, nella maggior parte dei casi solo, se tutti 11 Rendere il numero di codice da inserire. Siamo diversi casi conosciuti, in cui le imprese o. Hanno lasciato nel processo di importazione sul-EZT informazioni sul fornitore numero tariffario 8 cifre. Ciò ha portato più volte a dichiarazioni d'importazione errate. Inoltre, possono cambiare a causa di una determinazione non corretta dei dazi doganali, l'intero calcolo dei costi.

Nella pagina EZT (auskunft.ezt-online.de/ezto /) È possibile determinare il numero di codice a 11 cifre nella zona di importazione, inserire il codice di 8 cifre sul lato sinistro e mettere sul lato destro nel "cambiamento di nomenclatura di" un segno di spunta. Vedrete un "albero collettivo", dall'apertura di cartelle (ciascun all'inizio della riga) vi porta il numero di codice a 11 cifre.

Altri argomenti di diritto commerciale: